Il 22 maggio ripartono i Gi Day di Gi Group

13 Maggio 2013

lorem Torna anche quest'anno l'appuntamento con i Gi Day di Gi Group, una delle più grandi agenzie per il lavoro italiane.
Sono previste sei tappe, da maggio a novembre, in tutta Italia e con partenza da Milano.
Tra le novità dell'edizione 2013 abbiamo il focus specifico sull'apprendistato, sia per i giovani che per le aziende.
Un ponte tra i giovani talenti e le aziende, una giornata che offre ai neolaureati un'opportunità di orientamento, formazione, dialogo e incontro con manager esperti di importanti realtà aziendali.
I Gi Day di Gi Group, quest'anno cambiano nome diventando "Gi Day – Apprendistato Edition" con una focalizzazione specifica sul tema dell'apprendistato per approfondire i contenuti legati alla sua applicabilità, alla normativa e ai vantaggi dello strumento sia per i ragazzi che per le imprese.
L'iniziativa ripartirà da Milano il 22 maggio e giunge alla sua terza edizione e fa parte di YOUng FIRST 2013, il programma annuale di Gi Group di attività e iniziative destinato agli under 30, che ha l'obiettivo di favorire il loro ingresso nel mercato del lavoro; lo scorso anno i Gi Day hanno permesso a 1.000 ragazzi di entrare in contatto con i referenti di 52 aziende e 5 Enti di formazione.
Stefano Colli-Lanzi, Ceo di Gi Group, commenta: "Consapevoli dell'emergenza lavoro per gli under 30, nel riproporre l'appuntamento con i Gi Day abbiamo voluto fare un passo avanti e mettere al centro dell'evento lo strumento dell'apprendistato, per noi leva fondamentale per promuovere una sana occupazione giovanile. Se da un lato, infatti, questo contratto è stato poco utilizzato fino al 2011, come attestano gli ultimi dati ISFOL*, a inizio 2013 uno degli effetti positivi relativi alla Riforma Fornero sembra che sia stato l'aumento del ricorso allo strumento. C'è bisogno, però, di una spinta ulteriore, anche culturale: è importante essere consci che il valore del contratto di apprendistato sta nell'inserimento della persona fornendole un'adeguata formazione. Rappresenta un impegno di medio lungo termine da parte di entrambe le parti e come tale deve essere concepito ed utilizzato, in un'ottica di investimento reciproco. Ci auguriamo, pertanto, che questa nuova formula dei Gi Day contribuisca a fare cultura sullo strumento e sia utile a chiarire molti dubbi a riguardo".
Le tappe previste nel calendario 2013 dei Gi Day – Apprendistato Edition:
• Milano - 22 Maggio (tappa di apertura)
• Torino - 13 Giugno
• Roma - 25 Settembre
• Padova - 23 Ottobre
• Bologna - 7 Novembre
• Milano - 28 Novembre (tappa di chiusura)
Il nuovo format della manifestazione prevede due momenti distinti: il primo, in mattinata, dedicato alle aziende, il secondo, nel pomeriggio, ai ragazzi.
La giornata verrà aperta alle 9.30, da un intervento giuridico sul tema dell'apprendistato rivolto agli HR manager. Poi seguirà la presentazione dell'apprendistato secondo Gi Group e una best practice sul tema; la mattina si concluderà con la consulenza gratuita su StartApp e App to you, i servizi di Gi Group legati all'attivazione e alla gestione delle forme di questo contratto.
Nella sessione pomeridiana, a partire dalle h 14.00, i ragazzi, preselezionati dai recruiter di Gi Group, potranno approfondire gli aspetti legati all'apprendistato in un workshop e successivamente nell'assessment di gruppo incontreranno i referenti di importanti aziende.
Per partecipare alla sessione formativa della mattina, le aziende interessate potranno iscriversi collegandosi alla pagina www.gigroup.it/giday/aziende.aspx; i giovani interessati, invece, alla sessione del pomeriggio potranno registrarsi direttamente sul sito di Gi Group al link www.gigroup.it/giday inserendo i propri dati e inviando il proprio cv. Sulla base dei curricula pervenuti i consulenti Gi Group selezioneranno i ragazzi che potranno partecipare alla manifestazione.
Il primo appuntamento con i Gi Day – Apprendistato Edition, si terrà presso la sede di Gi Group, il Palazzo del Lavoro in Piazza IV Novembre 5- Milano.
Le aziende presenti nel pomeriggio dedicato ai ragazzi sono: AgustaWestland, Belron Italia, Bosch, Carlsberg, Coca-Cola HBC Italia, Poltrona Frau, RCS MediaGroup, Rodacciai, Zurich e Gi Group stessa.
Secondo il XIII Rapporto ISFOL di Monitoraggio sull'Apprendistato i contratti di apprendistato nel corso del 2011 sono stati 504.558; la flessione registrata rispetto al 2010 è stata del 6,9 per cento.
Prima survey dell'Osservatorio Permanente sulla Riforma del Mercato del Lavoro, promosso da Gi Group Academy, in collaborazione con Gi Group e OD&M Consulting (metà dicembre 2012 -fine gennaio 2013)
Gi Group rappresenta una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro. Il Gruppo è attivo nei seguenti campi: somministrazione, ricerca e selezione, executive search, outplacement, formazione e hr consulting.
Nel 2007 Gi Group ha iniziato un percorso di internazionalizzazione che lo porta oggi ad operare in 19 paesi in Europa, America e Asia.
A fine 2010 ha ottenuto un importante riconoscimento con l'ingresso in CIETT - la confederazione internazionale delle agenzie per il lavoro - in qualità di Global Corporate Member.
Nel 2012 ha avviato al lavoro 160.000 persone e servito più di 15.000 aziende, con un fatturato complessivo di 1 miliardo e 85 milioni di Euro. Il gruppo si avvale di 2.400 dipendenti e 480 filiali sparsi in tutto il mondo.
Augurando buon lavoro a Gi Group, siamo certi che anche quest'anno l'iniziativa YOUng FIRST 2013 riscuoterà grande successo e aprirà la strada al mondo del lavoro per molti dei nostri giovani italiani ancora in cerca di occupazione.

Stefania Casamichele

commenti

Lascia un commento

Inserisci il nome ! Inserisci un'indirizzo email ! Inserisci un'indirizzo email valido ! Inserisci il commento !
Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.Leggi l'informativaCHIUDI